Il nostro viaggio alla scoperta delle Pievi della Pedemontana Veronese inizia tra i primi Comuni della Lessinia della Vallata d’Alpone, dove si può ammirare il paese di Vestenanova in cui, alla sommità di un cono vulcanico, tra le fronde di una vegetazione viva e rigogliosa, si delinea con rara bellezza la sagoma leggera della Chiesa di Sant’Antonio.

Procedendo verso sud si può ammirare la Chiesa di San ZenoSan Giovanni Ilarione, costruita in stile romanico e risalente al XIII secolo.

Seguendo il torrente Alpone verso la sua foce ci s’imbatte nei notevoli resti della Chiesa di San Salvatore, collocata sulla collina che sovrasta l’attuale centro del Comune di Montecchia di Crosara e rinominata Piazza Castello, proprio per il fatto che vi sorgeva l’antico maniero.

Ultimo paese della Vallata d’Alpone a cui è consigliata una visita è Monteforte d’Alpone, situato ai piedi della valle; si presume, infatti, che vi abbia sede la vecchia pieve del paese, conosciuta ora come Chiesa (Oratorio) di Sant’Antonio.

Spostandoci verso ovest, nella Val Tramigna, dove le colline sono dominate dalle viti del Vino Soave, si può trovare il famoso Duomo di San Lorenzo nel paese di Soave.

Proseguendo verso nord, presso il Comune di Cazzano di Tramigna, merita una visita la Chiesa di San Felice.

Trasferendoci ora nella Val’d’Illasi, suggeriamo per un’indimenticabile visita il comune di Colognola ai Colli, che accoglie tra i suoi confini il Santuario di Santa Maria della Pieve.

Proseguendo in direzione nord-ovest si arriva ad Illasi dove si può ammirare la Pieve di Santa Giustina, dedicata alla Santa di Padova, probabilmente dovuto alla dominazione del territorio da parte dei Longobardi, popolo molto devoto a questa Santa.

Superata la visita alla Pieve di Santa Giustina, suggeriamo una visita alla Chiesa Parrocchiale Santa Maria Assunta nel paese di Tregnago; dell’antica pieve rimangono, purtroppo, solo il protiro e il battistero ottagonale in marmo rosso.

Muovendoci ora dalla zona del vino Soave, nell’Est Veronese, alla Valpolicella, suggeriamo una visita a San Pietro in Cariano per ammirare la Pieve di San Floriano, risalente al X secolo e situata nella frazione dedicata appunto al Santo.

Proseguendo verso nord, si giunge all’antica Pieve dedicata a San Giorgio di Valpolicella, sita nel Comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella.

Infine, il tour tra le antiche pievi del territorio della Pedemontana Veronese, finisce nel territorio di Bussolengo, nella chiesa principale dedicata a Santa Maria Maggiore e situata al centro del paese veronese.