Dolci collinette si staccano dalle due cordate di monti che a est e a ovest ne delimitano l’orrizzonte; Cazzano è al centro della valle proprio dove, in un piccolo e grazioso laghetto, zampillano le acque del Tramigna.

Alle caratteristiche del terreno la valle deve il suo nome: Terminea, cioè termali, e il nome del paese Gadianum, ovvero territorio di caccia, dal latino medievale Gadium, toponimo assai diffuso in Veneto. Questa valle fu abitata sin dalla preistoria. Giunsero i Galli e in seguito si stanziarono alcune famiglie romane la cui testimonianza si riscontra in tre lapidi delle quali si occupò anche lo storico Mommsen. Vaghe sono le notizie fino all’anno Mille. A testimoniare la fede degli abitanti rimane il santuario di San Felice sul valico del crinale che divide Cazzano da Illasi. Un documento del 1239 testimonia nella valle possedimenti dei frati Benedettini che insime ai signori si Illasi, i Pompei, dominarono il paese sino al 1796. La storia segna anche le vicende di Napoleone e quelle nazionali con la sottomissione del Veneto all’Austria e la successiva liberazione nel 1866.

San Pietro in Brian Cazzano di Tramigna - Pedemontana Veronese

San Pietro in Brian (sec. XIV) è una piccola cappella, dell’ordine dei Disciplinati, con una sola navata situata sulla cima della collinetta fra gli ulivi. E’ ricca di affreschi interni ed esterni recentemente riportati al loro antico splendore grazie ad un felice restauro. Si ipotizza che una serie di questi affreschi risalga alla scuola di Giotto.

San Felice risale ai sec. IX-X. L’attuale abside con il soffitto a crociera è un rifacimento del 1400. Di importanza rilevante è l’affresco raffigurante il Crocefisso, famoso anche nella lontana Dalmazia. La chiesa è ricca anche di affreschi che raffigurano santi e immagini della Madonna.

La chiesa parrocchiale dedicata a S. Giorgio è databile attorno al 1300. Nel XV secolo l’edificio venne ampliato. Il campanile del 1841 venne decapitato dal terremoto del 1891; la pigna venne ricostruita ma un fulmine nel 1961 squarciò il campanile in modo irreparabile; si ricostruì quindi un nuovo campanile su un nuovo disegno. La chiesa della Beata Vergine Maria è stata eretta nella contrada caliri nel 1719. La chiesa di Campiano fu costruita nella prima metà del secolo scorso e dedicata a S. Bernardo di Chiaravalle.

Contatti:

Comune di Cazzano di Tramigna

Piazza Giacomo Matteotti, 1 – 37030 Cazzano di Tramigna (VR)

www.comune.cazzanoditramigna.vr.it