Lungo il tracciato collinare della Pedemontana Veronese, ai piedi dei Monti Lessini si sviluppa una vasta area collinare culla di prodotti enogastronomici di eccellenza, è una terra generosa, fatta di colline, di dolci pendii e di verdi distese di vigneti.

Quattro sono le principali Strade del vino che si incrociano nella Pedemontana Veronese e sono, partendo da ovest verso est:

  1. La Strada del Vino e dei Prodotti Tipici Terradeiforti, un percorso che si snoda attraverso la bassa Vallagarina: qui conosciuta con il nome di Terradeiforti. Terradeiforti è terra di emozioni: si possono visitare castelli, ville storiche e forti austriaci. E’ inoltre possibile perdersi nella natura incontaminata e avventurarsi alla riscoperta del gusto. L’Enantio è il vino ambasciatore di questa terra. Vitigno a bacca nera autoctono di queste terre, l’Enantio sembra trovare le sue origini ancora nel I sec. d.C.
  2. La Strada del vino Valpolicella, situata a Nord di Verona è racchiusa tra la valle Terradeiforti, la Lessinia, la Pianura Padana e l’area del Soave. L’area si sviluppa in due zone: Valpolicella Classica posta a nord-ovest della città di Verona e ad est la zona denominata Valpolicella che si sviluppa nelle valli di Mezzane ed Illasi.
  3. La Strada del vino Soave è collocata nella zona est della Provincia di Verona e comprende i 13 Comuni della denominazione della DOC Soave. Il territorio è suddiviso morfologicamente in 4 vallate, partendo da Verona e dirigendosi verso Vicenza si potrà trovare in ordine: la Val di Mezzane, la Val d’Illasi, la Val Tramigna e la Val d’Alpone. Indubbia è la bellezza paesaggistica di questa zona, siamo infatti all’interno del più grande vigneto d’Europa per estensione, con i suoi 6.600 ettari vitati.
  4. Sono le suggestive vallate della Lessinia a caratterizzare il territorio della Strada del vino Lessini Durello. Questa Strada del vino è un itinerario a cavallo tra due Province (Verona e Vicenza) e si sviluppa nel veronese lungo la Val d’Alpone. La Durella è l’uva che permetta la produzione di questo vino autoctono. Uno spumante giovane e alternativo: stuzzicante, dinamico, mai scontato che lo rende unico al mondo.

Visitare queste Strade del vino significa intraprendere un viaggio che soddisfa sia gli amanti del buon vino che gli estimatori della buona tavola e che offre la possibilità di soggiornare in ottime strutture alberghiere, accoglienti relais e bed&breakfast.

Le trattorie e i ristoranti offrono piatti della cucina tradizionale accompagnati dai grandi vini biachi e rossi della zona.

Durante tutto l’arco dell’anno il territorio è animato da eventi e manifestazioni folkloristiche dove è possibile rivivere le antiche tradizioni locali assaggiando i prodotti tipici quali i vini Enantio DOC, Valpolicella DOC, Amarone della Valpolicella DOCG, Recioto della Valpolicella DOCG, Soave DOC, Recioto di Soave DOCG, Lessini Durello Spumante DOC, Olio extravergine d’oliva Veneto Valpolicella DOP, Formaggio Monte Veronese DOP, la sopressa, il prosciutto crudo, il baccalà oltre a prodotti stagionali quali ciliegie, piselli, castagne.