Il comune di Pescantina (15.773 abitanti), a 7 km da Verona, si estende oggi per una su una lunghezza di km 9 ed una larghezza di km 3. É costituito dal capoluogo e dalle località di Settimo, Balconi, Arcè, Ospedaletto e S. Lucia.

Chiesa San Lorenzo Pescantina - Pedemontana veronese

Pescantina ha restituito vestigia del suo passato di epoca romano-imperiale, in particolare delle lapidi epigrafiche, ora conservate al Museo Lapidario Maffeiano e a Museo Archeologico al Teatro Romano di Verona. La Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo conserva, su un lato del rifacimento moderno, il corpo orientale dell’edificio di culto del XII secolo, con colonne sormontate da capitelli scolpiti con protomi d’ariete di raffinata esecuzione.

La storia di Pescantina rispecchia a grandi linee quella della Valpolicella.
Questi territori facevano parte con ogni probabilità di quel “pago arusnate” che è ricordato in più di una iscrizione e che riuniva gli agglomerati siti tra l’Adige e i Lessini occidentali (gli Arusnati erano una popolazione di origine retica, la cui cultura era in buona parte affine a quella delle vicine popolazioni galliche e venetiche).

 

Chiese:

Facciata del Duomo di San Lorenzo

Chiesa di S.Michele – XII secolo
Chiesa di S.Lucia – XII secolo
Chiesa di S.Rocco – XV secolo
Chiesa di S.Antonio Abate – XV secolo
Santuario della Beata Vergine della Pietà – XVIII secolo
Chiesa di S.Lorenzo Martire – XVIII secolo

Ville:

Villa Sparvieri – XV secolo
Villa Vascone-Bricci – XVI secolo
Corte “La Presa” – XVI secolo
Villa Quaranta – XVII secolo
Villa Bertoldi – XVII secolo
Villa Da Sacco – XVII-XVIII secolo

Monumenti:

Monumento agli internati nei campi di concentramento – XX secolo

Costruito nel 1966 presso la stazione ferroviaria di Balconi, ricorda i caduti nei “Lager” nazisti e tutti i Reduci che furono accolti ed ospitati nel Comune. Annesso al monumento si trova un vecchio vagone con documentazione storica. Presso la Sala consiliare – in Piazza S. Rocco – è allestita una piccola mostra di oggetti provenienti da un campo di concentramento nazista.

Contatti:

Comune di Pescantina

Via Madonna, 49 – 37026 Pescantina (VR)

www.comune.pescantina.vr.it